Indirizzo email e/o password non valida. Riprova o clicca sul link "password dimenticata?".
Inserisci un indirizzo email valido.
Inserisci una password valida.
Menu Back

Login Assistente di vendita

Per #GucciGig, la musicista Weyes Blood ha realizzato un album extraterrestre, "Orchestra of Ecstasy", opera della band Far Reaches of Space Ensemble, per convertire i fan in credenti ad un festival musicale nello spazio. Per dare vita alla sua visione, Weyes Blood si è avvalsa dell'aiuto del designer Taylor Giali.
Si muove in spazi oscuri e quasi spogli, illuminati da esseri affascinati e dai suoi oceani del suono che creano grandi onde emozionali.

Nell'ambito delle collaborazioni tra artisti per la serie #GucciGig, Weyes Blood ha chiesto al designer Taylor Giali di creare la copertina del suo album immaginario "Orchestra of Ecstasy", della band Far Reaches of Space Ensemble, dove Weyes Blood volge lo sguardo dai suoi occhiali quadrati con emblema Gucci e nastro Web.

In copertina, illumina lo spettatore dal suo rigoglioso campo di grano nello spazio. Un'ambientazione surreale ed extraterrestre dai colori capovolti che accenna a un'estate terrestre. Questo pianeta altro è più vicino al sole, per cui è necessario schermarsi gli occhi. La sua allure trasforma gli spettatori in credenti, che entrano in comunione in un culto dell'estasi. L'album contiene le hit intergalattiche "Manifestation Bop" e "Astral Projector"

L'ultimo album di Weyes Blood, "Titanic Rising", risuona del romanticismo del cinema. È una sorta di dramma teatrale che esamina dilemmi di oggi (appuntamenti galanti, apocalisse imminente) e misteri di sempre (amore, fede) utilizzando melodie alla Carole King, accordi cupi e sintetizzatori eterei. La sua scrittura attinge alla dolcezza da diverse fonti: la sensualità post-hippie degli anni '70, l'incanto sottomarino e il misticismo celeste. La voce ondivaga di Natalie Mering ricorda quella di una chanteuse di altri tempi che canta sull'albero di una nave che va a fondo mentre l'acqua inizia a lambirle le caviglie.— Dylan Tupper Rupert

Scopri la playlist di Weyes Blood sul nuovo profilo Spotify di Gucci, "Windows Down Please".
Leggi di più ^
Weyes Blood è il progetto della cantautrice Natalie Mering, i cui riferimenti creativi sono i temi dell'oceanico, del celestiale e del teatrale. Weyes Blood<br>per #GucciGig
Weyes Blood è il progetto della cantautrice Natalie Mering, i cui riferimenti creativi sono i temi dell'oceanico, del celestiale e del teatrale. Weyes Blood<br>per #GucciGig
Weyes Blood è il progetto della cantautrice Natalie Mering, i cui riferimenti creativi sono i temi dell'oceanico, del celestiale e del teatrale. Weyes Blood<br>per #GucciGig
Password dimenticata
Inserisca l'indirizzo email con cui si è registrato/a. Le invieremo un link per reimpostare la password.
Invia
Password dimenticata
Inserisca l'indirizzo email con cui si è registrato/a. Le invieremo un link per reimpostare la password.
Invia
Password dimenticata?
Inserisci l'indirizzo email con cui sei registrato/a. Ti invieremo un link per reimpostare la password.
Grazie
Un'email con le istruzioni per resettare la tua password è stata mandata a: