Il Gattopardo

  • Mi piace 1
IL GATTOPARDO
(1963, d. luchino visconti)
con Burt Lancaster, Claudia Cardinale, Alain Delon, Paolo Stoppa

Trama:

Il Principe siciliano Don Fabrizio Salina (Burt Lancaster) assiste con distacco melanconico e al tempo stesso stoico al tramonto delle fortune del suo ceto e della sua cultura aristocratica,  mentre il ceto medio cresce per formare un’Italia unita intorno al 1860. Vedendo nell’ambizioso e astuto nipote, Tancredi Falconieri (Alain Delon), la speranza della famiglia di poter continuare il prestigio della discendenza nonostante i cambiamenti sociali, Don Fabrizio incoraggia il matrimonio di Tancredi con la bella figlia (Claudia Cardinale) di un facoltoso ex contadino (Paolo Stoppa).


http://www.gucci.com/images/ecommerce/styles_new/201006/web_inset/wg_fund_film_gattopardo_web_inset.jpg

Il restauro è stato realizzato in collaborazione con la Cineteca di Bologna, L’immagine Ritrovata, The Film Foundation, Pathé, Fondation Jérôme Seydoux-Pathé, Twentieth Century Fox e il Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale.

Questo capolavoro di Luchino Visconti, tratto dal romanzo del Principe Giuseppe Tomasi di Lampedusa, presenta i temi che caratterizzano le sue opere, ovvero le grandi passioni vissute nel mondo dell’aristocrazia europea. Grazie alla nomination agli Oscar per i migliori costumi, alla superba fotografia della campagna siciliana di Giuseppe Rotunno e all’elaborata sequenza di 45 minuti della scena del ballo che riflette lo studio dell’ambientazione sociale dell’intero film, il Festival di Cannes premia Il Gattopardo con la Palma d’Oro nel 1963.
Note sul restauro:

Il Gattopardo fu realizzato in un formato chiamato “Technirama”, in cui le immagini vengono catturate su pellicola 35mm in orizzontale invece che in verticale. Il risultato è un’immagine anamorfica di dimensione doppia rispetto a un fotogramma in 35mm, nonché straordinariamente profonda e ricca di dettagli.

Dal 1963 i negativi iniziarono a sbiadire e a mostrare problemi comuni ai film dell’epoca, sebbene per via del formato adottato, graffi e polvere si presentassero orizzontalmente sul fotogramma e non verticalmente.Per questo nuovo restauro, i negativi originali “Technirama” sono stati scansionati a una risoluzione di 8k.
È stata inoltre eseguita la scansione di un interpositivo utilizzato per alcune porzioni del film non presenti nel negativo camera originale. Una volta eseguita la scansione, si è proceduto a stabilizzare digitalmente le immagini restaurate.

Il restauro della colonna sonora ha utilizzato i materiali originali (colonna magnetica mono) acquisiti e restaurati digitalmente per correggere scatti, disturbi e rumori mantenendo tuttavia fedelmente le caratteristiche della colonna sonora originale.

La versione restaurata de Il Gattopardo è disponibile sia nel formato Digital Cinema Package in 4k che nella tradizionale pellicola in 35 mm.
http://www.gucci.com/images/ecommerce/styles_new/201006/web_inset/wg_fund_film_gattopardo_web_inset.jpg

Il restauro è stato realizzato in collaborazione con la Cineteca di Bologna, L’immagine Ritrovata, The Film Foundation, Pathé, Fondation Jérôme Seydoux-Pathé, Twentieth Century Fox e il Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale.

Seleziona il paese desiderato

shopping online disponibile
esplora il nostro sito web
Selling_divider

Ricorda che cambiare località durante gli acquisti comporta lo svuotamento del carrello

SPEDIZIONE EXPRESS GRATUITA E CONFEZIONE REGALO SU TUTTI GLI ACQUISTI SU GUCCI.COM

Questa offerta sarà applicata soltanto agli acquisti effettuati sui siti europei e UAE di Gucci.com